15.10.16 – ore 14,30: Nello scorso mese di agosto 2016, l’amministrazione comunale, in accordo con quella regionale, ha candidato il progetto di rigenerazione urbana del quartiere Bucaletto, nell’ambito del Bando nazionale per la Rigenerazione delle periferie degradate. A seguito della stipula del Protocollo di intesa per la riqualificazione di Bucaletto, sottoscritto lo scorso 10 agosto dal governatore Marcello Pittella e dal sindaco Dario De Luca, si è deciso di iniziare a reperire le risorse finanziarie necessarie, iniziando proprio dalla partecipazione al predetto Bando. Lo scorso 14 ottobre, il governatore Pittella ha comunicato telefonicamente al Sindaco De Luca di aver avuto rassicurazioni dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito al finanziamento del predetto progetto di rigenerazione del quartiere Bucaletto, per l’importo di 18.000.000 di euro, ovvero per l’importo massimo ammissibile previsto dal Bando. Il sindaco Dario De Luca, nell’esprimere “la sua grande soddisfazione per questo importante risultato ottenuto”, ha ringraziato “il governatore Pittella e il presidente Renzi per aver tenuto in debito conto la valenza altamente sociale dell’intervento proposto. Il quartiere Bucaletto è una vera e propria emergenza abitativa e sociale della città di Potenza e le amministrazioni regionale e comunale stanno lavorando in totale sinergia per risolverla”. Pochi giorni fa, il governatore Pittella aveva annunciato di voler mettere a disposizione del Comune di Potenza una somma di 4.500.000 di euro per il pagamento dei canoni di locazione di circa 500 alloggi nella città, per tre anni, al fine di trasferire gli abitanti di Bucaletto e liberare così tutti i prefabbricati, da destinare immediatamente alla demolizione, per lasciare così il campo alla successiva fase di costruzione di altrettanti alloggi popolari, nei quali reinsediare i predetti abitanti. “Si tratta della dimostrazione di una chiara e ferma volontà dell’amministrazione regionale di affrontare il problema del quartiere Bucaletto e di risolverlo con un intervento organico e unitario, come la situazione di emergenza richiede”. Le risorse rinvenienti dal Bando nazionale per la rigenerazione urbana si aggiungono ai circa 12.600.000 ottenuti dalla precedente amministrazione comunale, con il sindaco Santarsiero, nell’ambito del ‘Piano Città’. “Adesso si tratta di avviare velocemente le procedure tecniche e amministrative per dare attuazione agli interventi previsti e, nel contempo, continuare a lavorare, con la stessa energia e con la stessa sinergia fra la Regione Basilicata e il Comune di Potenza, per individuare e ottenere le ulteriori risorse necessarie, sulla base del master-plan scaturente dal protocollo di intesa Regione-Comune” ha concluso De Luca.

Share This