13.09.18-ore 12,05: Il sindaco Dario De Luca ha emesso un provvedimento con il quale revoca l’ordinanza n. 61 del 30 luglio 2018  nella parte in cui  si ordinava  lo sgombero immediato, delle persone da tutte le unità immobiliari abitative che compongono il fabbricato sito in via Maratea distinto dai numeri civici 1 e 3,  nonché il divieto di utilizzo delle stesse sia ai proprietari che a chiunque, a qualunque titolo, occupi  le unità immobiliari in questione e/o abbia titolo a transitare nel suddetto immobile.

Con il medesimo atto si conferma l’interdizione, fino al completamento delle opere in cemento armato, dell’accesso anche solo pedonale a tutte le aree al primo piano sottostrada  e in particolare a tutto il corpo garage, al locale adibito a ‘Salone Parrucchiere’ al medesimo livello e al locale adiacente, compreso il vano scala a salire fino al piano terra su via Maratea, nonché al giardino privato, tutti prospicienti il lato valle, verso il ciglio della pendice venutasi a creare a seguito del crollo del muro a valle.

Share This