12.04.19 – ore 10,30: Ammontano a 1.700.000 euro le risorse a disposizione delle imprese con sede operativa nella città di Potenza per progetti di sviluppo nei settori della cultura, del turismo, della creatività, dello spettacolo e dei prodotti tradizionali e tipici.
Dalle ore 8 del 15 aprile e fino alle ore 18 del 31 maggio gli interessati possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni in formato telematico attraverso il portale bandi della Regione Basilicata, all’indirizzo
http://portalebandi.regione.basilicata.it/PortaleBandi/detail-bando.jsp?id=543570
Per l’ottenimento degli incentivi, le iniziative devono rientrare in una delle seguenti tipologie:
A) industria delle attività culturali, creative e dello spettacolo e a servizio del turismo: moda, software, editoria, TV e Radio, pubblicità, cinema, patrimonio culturale, musica e spettacolo, architettura, arte contemporanea, agenzie viaggio, tour operator e servizi di prenotazione, attività ricreative e di divertimento;
B) industria dei prodotti tradizionali e tipici: artigianato artistico e tradizionale, ristorazione, bar, design industriale e artigianato;
C) industria dei servizi e attività a valenza ambientale e naturalistica: attività sportive, centri educazione ambientale, servizi connessi alla fruizione del patrimonio naturalistico.
In attuazione dell’operazione numero 4 “Incentivi all’impresa culturale e creativa” dell’Investimento Territoriale Integrato di Sviluppo Urbano delle Città di Potenza, la dotazione stanziata costituisce una riserva finanziaria aggiuntiva dell’Avviso pubblico regionale ‘La filiera produttiva turistica, culturale e creativa per la fruizione dei beni del patrimonio culturale e naturale della Regione Basilicata’, finanziato dal PO FESR Basilicata 2014-2020 in attuazione degli obiettivi specifici dell’Azione 3B.3.3.2 “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati beni del patrimonio culturale e naturale della Regione Basilicata, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo, e delle filiere dei prodotti tradizionali e tipici”.
Le imprese con sede a Potenza, pertanto, con la medesima istanza concorrono alla graduatoria regionale, finanziata complessivamente con 8 milioni di euro, e, a esaurimento di tali risorse, sulla graduatoria dell’ITI Potenza.
Ulteriori informazioni sono reperibili sul portale internet della Regione Basilicata, sezione bandi.

Share This