13.09.19 – ore 11,35: L’assessore al Bilancio Giuseppe Giuzio, relativamente “all’intervento del commissario ad acta volto a produrre il decreto di acquisizione sanante relativo alla procedura di esproprio di un terreno di Macchia Giocoli”, evidenzia come la procedura “non avrà alcun tipo di ripercussione sugli equilibri di bilancio. Si precisa in particolar modo che la debitoria oggetto di acquisizione sanante è in parte a carico dell’Organismo straordinario di liquidazione, con somme già stanziate e, per il restante 50%, rimarrà a carico del Comune e sarà pagato previo riconoscimento di debito e successiva variazione di bilancio”. La dichiarazione dell’assessore riguarda la sentenza del Consiglio di Stato n. 3106/2019. Si sta procedendo a ultimare le operazioni estimative, operazioni che consentiranno di emettere il decreto necessario.

Share This