Scale Mobili

.

SCALE MOBILI DI VIALE MARCONI 

La città è attraversata da una struttura meccanizzata di scale mobili, la più lunga d’Europa, che si divide in tre diverse strutture: Viale Marconi, Via Armellini, Santa Lucia.
Il primo percorso unisce Viale Marconi a Via del Popolo, fermandosi a Viale Dante, Via Vespucci, Piazza Vittorio Emanuele. Inaugurata nel 1994, questa è la prima delle tre strutture meccanizzate costruite. Risale dalla zona inferiore della città per giungere nel centro storico, per una lunghezza di 430 metri.
Le scale mobili sono aperte tutto l’anno orario diurno continuato.

Apertura al pubblico: dalle ore 7.00 alle ore 23.00
 

 

SCALE MOBILI DI VIA ARMELLINI 

La città è attraversata da una struttura meccanizzata di scale mobili, la più lunga d’Europa, che si divide in tre diverse strutture: Viale Marconi, Via Armellini, Santa Lucia.
La scala mobile di Via Armellini, inaugurata nel 2008, parte dal parcheggio pubblico multipiano ed arriva a Via Due torri. Il percorso consente di superare un dislivello complessivo di circa 50 metri con due moduli di scale mobili e 2 ascensori verticali. I primi superano un dislivello di circa 22 metri ed i secondi un dislivello di circa 30 metri.

Apertura al pubblico: dalle ore 7.00 alle ore 23.00

 

 

SCALE MOBILI DI SANTA LUCIA

La città è attraversata da una struttura meccanizzata di scale mobili, la più lunga d’Europa, che si divide in tre diverse strutture: Viale Marconi, Via Armellini, Santa Lucia.
Da ultima, nel 2010 è stata inaugurata la scala mobile di Santa Lucia che collega Via Tammone con Porza Salza mediante un percorso meccanizzato di 600 metri, dotato di 2 ascensori inclinati per diversamente abili, percorribile in 15 minuti. La scala è costituita da due tratti meccanizzati collegati da un passaggio pedonale coperto di 120 metri. Complessivamente il sistema completo di scale mobili si estende per un percorso di 1,3 Km.

Apertura al pubblico: dalle ore 7.00 alle ore 23.00

 


Testo a cura di Annamaria Scalise
Presidente Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali – Sezione Regionale Basilicata

Visualizza QR Potenza – Percorso Porta Salza in una mappa di dimensioni maggiori

Share This