Palazzo di Città

.

Il Palazzo esisteva già in epoca angioina e successivamente destinato a casa comunale. L’edificio è stato più volte costruito nel corso dei secoli per via dei danni riportati nei terremoti.

Oggi conserva la facciata originaria del 1882. Il portone di ingresso si presenta con arco a tutto sesto incorporato tra due finestroni, al di sopra dei quali possiamo ammirare una balconata continua retta da gattoni fogliati a volute e finestre inquadrate da lesene. Attualmente è sede dell’Amministrazione Comunale di Potenza.

Testo a cura di Annamaria Scalise
Presidente Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali – Sezione Regionale Basilicata

 

Share This