Oggetti smarriti

Il cittadino che ritrova oggetti, documenti e/o valori, nel territorio comunale, può lasciarli in custodia presso l’Ufficio Oggetti SMARRITI del Comune di Potenza in C.da S. Antonio La Macchia.


L’oggetto viene annotato su un apposito registro, dal quale risultano il nome della persona che ha effettuato il ritrovamento, il giorno e l’ora, il luogo, la descrizione dell’oggetto.
Sarà predisposto verbale di ritrovamento con l’elenco degli oggetti, documenti e/o valori (copia del quale verrà rilasciato al ritrovatore).
Trascorso un anno e un giorno dal ritrovamento, se non si presenta il proprietario, l’oggetto appartiene al ritrovatore. In mancanza di ritiro sia da parte del proprietario che da parte del ritrovatore, l’oggetto viene acquisito al patrimonio comunale.
La persona che ha smarrito un bene, o è stata oggetto di furto o sottrazione dello stesso, può recarsi presso l’Ufficio Oggetti SMARRITI del Comune di Potenza in C.da S. Antonio La Macchia.
In caso di riconoscimento la persona interessata può chiedere la restituzione dell’oggetto, dopo averne dimostrato la proprietà.

Come
Documenti da allegare:
per il ritiro dell’oggetto bisogna presentare i documenti comprovanti la proprietà, ad esempio:
• documento di riconoscimento originale in corso di validità
• copia della denuncia di smarrimento o furto
• marca, tipo e modello dell’oggetto
• garanzia con codice identificativo
• foto o immagine
• descrizione dettagliata del bene smarrito o rubato.

Dove
Servizio Oggetti Smarriti
Resp. Rag. Rosaria Liscio
C.da S. Antonio La Macchia
0971/415236
E-mail: oggetti.smarriti@comune.potenza.it
Facebook: Oggetti smarriti Comune di Potenza – nuova pagina

ORARI: dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle ore 13.30
e martedì e giovedì dalle ore 16.30 alle ore 17.30