La prima fede e l’ultima inquietudine

Il 3 settembre presso il Palazzo della Cultura e del Turismo di Potenza (via Cesare Battisti, 1), sarà aperta al pubblico la mostra fotografico-documentaria “La prima fede e l’ultima inquietudine. Emilio Colombo a cento anni dalla nascita”, nata da un’idea di Antonio Colangelo e curata da Donato Verrastro.
L’evento è organizzato dal Centro Studi Internazionali “Emilio Colombo” e dalla Biblioteca “Maurizio Leggeri”, sezioni del CGIAM – Centro di Geomorfologia Integrata per l’Area del Mediterraneo di Potenza.
La mostra s’inserisce tra le iniziative programmate per il Centenario della nascita di Emilio Colombo e avrà luogo in anteprima nazionale a Potenza per spostarsi poi a Roma, presso il Senato della Repubblica, e a Bruxelles.
Il programma completo degli eventi sarà presentato durante la conferenza stampa d’inaugurazione che avrà inizio alle ore 10.30 alla presenza del Sindaco della città di Potenza, della famiglia Colombo e dei rappresentanti del Centro Studi Internazionali Emilio Colombo. Seguirà la visita guidata per un numero limitato di persone.
La mostra resterà visitabile a Potenza fino al 27 settembre, dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00.
L’accesso, gratuito, è consentito per un massimo di n. 30 di partecipanti secondo le vigenti norme in materia di sicurezza sanitaria. È necessario registrarsi compilando il seguente modulo https://forms.gle/LKAYmmdWYDtc197NA entro e non oltre il 31/08/2020. Al raggiungimento del numero massimo di partecipanti la prenotazione sarà disattivata.


Competenze

Postato il

27 Agosto 2020

Share This