In evidenza

In Evidenza

Sportello “servizi per l’immigrazione”

Lo Sportello “Servizi per l’immigrazione” è  diretto a garantire servizi agli immigrati; prevede la presenza di un operatore il quale, dopo un accurato screening delle esigenze dell’immigrato, lo indirizza verso i servizi a lui  indispensabili presenti sul territorio, prendendolo in carico, ove necessario, per facilitare il soddisfacimento del  bisogno.

Leggi tutto: Sportello “servizi per l’immigrazione”

Locazione: pagamento contributi

Si comunica che dal  10 luglio sono in pagamento presso la Banca Popolare di Bari, in viale Marconi, i contributi economici ad integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2013.

Allegati:
Scarica questo file (GRADUATORIA.xls)Graduatoria Fascia A[ ][ ]154 Kb
Scarica questo file (contributo locazione 2013 fascia b.xls)Graduatoria Fascia B[ ][ ]74 Kb

Assegni familiari: Importi 2014

Assegno per il nucleo familiare pari a € 141,02 mensili per 13 mensilità (€ 1.833,26), per nuclei in cui siano presenti almeno tre figli minorenni, anche se figli di uno solo dei coniugi o in affidamento preadottivo.
I requisiti necessari per fruire di questo assegno sono:
• essere cittadini italiani o comunitari residenti o cittadini di paesi terzi soggiornanti di lungo periodo;
• avere un Indicatore della Situazione Economica (ISE), riferito al reddito complessivo prodotto nel 2013, inferiore ad € 25.384,91 per i nuclei con 5 componenti.

Assegno di maternità, pari a € 338,21 mensili per cinque mensilità ( € 1691,05 ), per le mamme di bambini nati dal 1° gennaio 2014, oppure entrati a far parte del nucleo familiare a seguito di affidamento preadottivo o adozione senza affidamento (se trattasi di adozione nazionale entro il sesto anno; adozione internazionale entro diciottesimo anno).
I requisiti per avere diritto a questo beneficio sono:
• essere cittadine italiane o comunitarie residenti. Le cittadine residenti extracomunitarie possono richiedere l’assegno solo se sono in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex Carta di Soggiorno);
• non beneficiare di alcuna tutela economica della maternità. Diversamente, qualora si fosse beneficiarie di una tutela economica della maternità di misura inferiore a € 338,21, si potrà richiedere al Comune la quota differenziale;
• avere un Indicatore della Situazione Economica (ISE), riferito al reddito complessivo prodotto nel 2013, al di sotto di € 35.256,84 per i nuclei con 3 componenti.

Alloggi

Graduatoria definitiva degli aspiranti all'assegnazione di alloggi relativa al bando di concorso per l'assegnazione di tutti gli alloggi di edilizia sovvenzionata di nuova costruzione o che si dovessero rendere disponibili (alloggi di risulta) - Approvata il 26.03.2014.

Allegati:
Scarica questo file (GRADUATORIA_definitiva.xls)Graduatoria[ ][ ]1995 Kb

News. Bonus Gas e/o energia elettrica

Che cos’è
E’ una riduzione sulle bollette del gas e/o dell’energia elettrica riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dall’ ’Autorità per l’energia elettrica ed il gas, con la collaborazione dei Comuni.
Il Bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL), e per i consumi nell’abitazione di residenza.

Allegati:
Scarica questo file (sgate 2014modulistica nuova.zip)Modulistica Gas ed Energia 2014[ ][ ]338 Kb
Scarica questo file (Modulistaica ISEE.zip)Modulistica ISE[ ][ ]29 Kb

Leggi tutto: News. Bonus Gas e/o energia elettrica

Informazioni aggiuntive