7.11.2019 – ore 18,20: “Leggiamo e prendiamo atto delle affermazioni rese a mezzo stampa dalle opposizioni, la cui pochezza è data dall’assenza di argomentazioni degne di nota.
Dopo anni di inefficienze e ritardi, – proseguono in una nota congiunta i gruppi consiliari di maggioranza – le opposizioni appaiono stordite da una azione amministrativa che, un passo allo volta, sta segnando con la sua operatività una discontinuità netta rispetto al passato.
Il tentativo di sminuire l’operato delle forza politiche di maggioranza non basta a nascondere vent’anni di immobilismo e di ritardi, con chiare responsabilità di natura politica.
Lo stato di confusione che sovrano regna tra le forze di opposizione è del resto testimoniato dal voto espresso dalle stesse in Consiglio comunale.
Il voto favorevole espresso alla unanimità sul Regolamento proposto dal Governo cittadino e sulla mozione ‘Plastic free’, e i soli due voti di astensione registrati sulla mozione relativa al Piano dei Colori, non lasciano dubbi al riguardo.
Quanto alla proposta avanzata dalla maggioranza sul “temporary store”, sarebbe il caso che le forze di minoranza si adeguassero ai tempi e alle novità introdotte nel campo del commercio.
Si attrezzassero le opposizioni, con argomenti seri e con condotte non strumentali.
La Città ha bisogno di una classe politica adeguata alle sfide importanti per il rilancio del Capoluogo.
Le forze politiche di maggioranza ci sono e sono pronte.
Le forze di opposizioni latitano”.

Share This